Lucchetti d'amore

Sul maestoso Ponte Hohenzollernbrücke, nei pressi della stazione centrale di Colonia, si può assistere, da entrambe le sponde del fiume, a una delle tradizioni che ormai ai giorni d'oggi va dilagandosi sempre di più, ovvero il sigillo degli innamorati.

 I lucchetti di solito recano le iniziali dei due innamorati o un messaggio d'amore e vanno agganciati alla ringhiera prima di lanciare la chiave nel fiume Reno, in segno di amore eterno e fedeltà.

L'origine esatta della tradizione non è chiara. Il punto di partenza in Europa è probabilmente l'Italia. Sembra che la città che diede il via a questa tradizione sia proprio Firenze, dagli allievi ufficiali della Scuola di Sanità in Costa San Giorgio. Questa tradizione è stata traslata a Roma e resa molto popolare a seguito dei libri "Ho voglia di te" e “Tre Metri Sopra Il Cielo” di Federico Moccia in cui, appunto, i due protagonisti si giurano amore eterno agganciando un lucchetto al lampione centrale di ponte Milvio a Roma e lanciando la chiave del sigillo nel Tevere.


Il Ponte Hohenzollern è accessibile a piedi, dal Duomo, e si trova nei pressi della stazione della metropolitana di Dom/Hauptbahnhof. Il ponte è sempre aperto ed è accessibile gratuitamente.